La Villa Giulia

Costruita nel II secolo a.C., per volere di Ottaviano Augusto, la villa testimonia lo splendore dell'antico Impero Romano. Secondo quanto ci è stato tramandato, essa venne edificata per accogliere una fanciulla di nome Giulia, figlia dell'Imperatore Augusto, qui esiliata per aver violato la “Lex Iulia” sulla moralizzazione pubblica, che lo stesso padre emanò nel 18 a.C. In essa, però, furono esiliate diverse donne appartenenti alla famiglia Julia e Flavia come: Giulia, Agrippina Maggiore, Livilla, Ottavia e Flavia Domitilla. Donne che per circa un secolo hanno abitato Ventotene fra gli sfarzi e le bellezze dell’isola e della...



Prosegui nella lettura del testo o nell'ascolto dell'audio scaricando gratuitamente i-Ventotene sul tuo Smartphone o Tablet

Come Raggiungere

Share the Post